itit enen

Risotto al Castelmagno e nocciole delle Langhe

Ingredienti per 4 persone

Riso Autentico carnaroli 350g
Brodo vegetale q.b
Formaggio Castelmagno D.O.P. 250g
Nocciola gentile delle Langhe 100g
Cipolla bianca 1 piccola
Burro 60g
1 cucchiaio di miele
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Livello di difficoltà: Facile

Preparazione

Grattugiate il castelmagno e mettetelo da parte, poi tostate le nocciole in una padella antiaderente o in forno ad una media temperatura. Quando le nocciole si saranno raffreddate, tritatele grossolanamente. Scaldate il brodo vegetale e mantenetelo caldo.

In una casseruola fate rosolare la cipolla tritata finemente in 2/3 cucchiai d’olio e una noce di burro. Aggiungete il riso e fatelo tostare, poi bagnate con il vino bianco e lasciate che si consumi. A questo punto cominciate ad aggiungere il brodo caldo, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. A metà cottura, aggiungete la metà del castelmagno grattugiato, continuando a mescolare e ad aggiungere i mestoli di brodo.

A fine cottura, aggiungete il restante Castelmagno ed il miele, poi mantecate con il burro. Decorate con le nocciole tritate e, a piacere, un filo di miele.

 

Paola Sucato

Paola Sucato, food blogger

Share: