Risotto uva bianca e ragù di animelle

Ingredienti per 4 persone

Per la crema all’uva

  • Uva bianca 500g
  • Patate bianche 50g
  • 1 cipollotto piccolo

Per il ragù di animelle

  • Animelle di vitello lavate e pulite 400g
  • 1 carota media
  • 1 costa di sedano
  • 2 scalogni piccoli

Per il risotto

  • Riso Carnaroli Riserva San Massimo 360g
  • 1/4 cipolla bionda
  • Olio extra vergine d’oliva

Livello di difficoltà

Facile

Tempo di preparazione

18 minuti

Tempo di cottura

18 minuti

Preparazione

Preparazione crema all’uva:

Tagliare l’uva e denocciolarla, tagliare le patate e il cipollotto a brounoise, riscaldare l’olio e una volta caldo far brasare le patate ed il cipollotto.

Aggiungere successivamente l’uva, bagnare con il brodo di verdure e far cuocere. Frullare e passare alla chinois.

Preparazione ragù di animelle:

Tagliare le animelle a cubetti e la carota, il sedano e lo scalogno a brunoise. Mettere il tutto in padella con olio e una noce di burro di montagna. Aggiungere le animelle, stufare con vino bianco e continuare la cottura con il brodo vegetale.

Preparazione del risotto:

Brasare la cipolla con l’olio, aggiungere il riso e tostare. Sfumare con il vino bianco ed iniziare la cottura con il brodo vegetale; a metà cottura aggiungere la crema di uva bianca.

Completare la cottura, mantecare con il burro di montagna, Parmigiano 36 mesi ed un filo d’olio (stando attenti a non coprire il sapore dell’uva bianca). Riscaldare il ragù preparato precedentemente e adagiarlo sopra al risotto.

Guarnizione del piatto:

Chicco d’uva (possibilmente con buona acidità)  tagliato ad otto, foglioline di timo, la maggiorana e la cipollina tritata.

Alessandro Elefante, chef del ristorante Giardinetto di Pettenasco (NO)

Scopri l’autentico riso Carnaroli

Frutto della ricchezza naturale della nostra biodiversità.

In un territorio agricolo circondato da una natura incontaminata e irrigato da purissima acqua sorgiva, all’interno della Riserva San Massimo, coltiviamo un riso di altissima qualità: l’autentico Carnaroli, sia classico che integrale.

Il nostro riso è apprezzato dai più grandi chef perché è un prodotto genuino, con una storia antica, frutto di un grande amore e rispetto per la natura e per il territorio.

Ricetta-risotto-cacio-e-pepe,-animelle-glassate-e-coriandolo---Chef-Alessandro-Proietti-Refrigeri
Risotto al vino Merletto
Risotto-giallo-con-funghi-e-salsiccia-ristorante-Campo-delle-stelle-1
risotto-uva-ragu-animelle-1
Risotto tartufato mantecato con stracchino ed erba cipollina
Risotto di Carnaroli integrale punteggiato di rapa rossa
Risotto al nero di seppia con julienne di verdurine