Risotto ai pistilli di zafferano, tartare di Fassona marinata allo zenzero e oro

Ingredienti per 4 persone

  • Riso Carnaroli Riserva San Massimo g. 280
  • Cipolla g. 35
  • Carote g. 35
  • Sedano g. 35
  • Sale fino g. 40
  • Burro di fattoria g. 125
  • Grana Padano grattugiato g. 100
  • Olio extra vergine d’oliva g. 50
  • Filetto di Fassona Piemontese g. 700
  • Oro commestibile g. 0,001
  • Zenzero g.10
  • Pepe nero in grani g. 2
  • Vino bianco secco g. 30
  • Alloro g. 1
  • Pistilli di zafferano g. 0,5

Livello di difficoltà

Medio

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Preparazione

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE DEL BRODO VEGETALE:

Tagliare le cipolle, le carote ed il sedano ed adagiarle all’interno di una pentola precedentemente riempita con acqua , aggiungere il pepe in grani e le foglie d’alloro e cuocere a fiamma bassissima per 20 minuti.

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE DELLA TARTARE DI FASSONA PIEMONTESE:

Parare il filetto di Fassona Piemontese e attraverso l’ausilio di un coltello trinciante realizzare un battuto. Marinare il crudo di Fassona con olio extra vergine d’oliva, sale e lo zenzero fresco grattugiato.

PROCEDIMENTO PER LA PREPARAZIONE DEL RISOTTO:

Tostare il Carnaroli in Pentola e sfumare con il vino bianco secco, aggiungere il brodo continuando a girare con un cucchiaio. Proseguire la cottura a fiamma sostenuta, aggiustare di sale e pepe e a metà cottura procedere aggiungendo i pistilli di zafferano precedentemente messi a bagno. Trascorsi 13 minuti a fiamma spenta procedere con la mantecatura aggiungendo il burro di fattoria ed il Grana Padano Grattugiato.

SERVIZIO:

Disporre il risotto allo zafferano al centro del piatto, adagiare il crudo di Fassona al coltello e completare guarnendo con foglie d’oro commestibili.

Scopri l’autentico riso della Riserva San Massimo

Frutto della ricchezza naturale della nostra biodiversità.

Nella Riserva San Massimo, un territorio agricolo circondato da una natura incontaminata e irrigato da purissima acqua sorgiva, coltiviamo un riso di altissima qualità: l’autentico Carnaroli, sia classico che integrale, il riso Vialone Nano e la varietà Rosa Marchetti. Il nostro riso è apprezzato dai più grandi chef perché è un prodotto genuino, con una storia antica, frutto di un grande amore e rispetto per la natura e per il territorio.

Risotto alla vecchia Milano, midollo in osso, gremolata e sugo d’arrosto
Risotto Aringa, Bietola e gocce di Caciotta
Ricetta-risotto-cacio-e-pepe,-animelle-glassate-e-coriandolo---Chef-Alessandro-Proietti-Refrigeri
Risotto al vino Merletto
Risotto-giallo-con-funghi-e-salsiccia-ristorante-Campo-delle-stelle-1
risotto-uva-ragu-animelle-1
Risotto tartufato mantecato con stracchino ed erba cipollina
Risotto di Carnaroli integrale punteggiato di rapa rossa
Risotto al nero di seppia con julienne di verdurine