Risotto alla vecchia Milano, midollo in osso, gremolata e sugo d’arrosto

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g Riso Carnaroli Riserva San Massimo
  • 800g  di brodo di carne
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 60g di burro di malga
  • 90g di formaggio grattugiato lodigiano tipico
  • 20 pistilli di zafferano
  • 1 bustina di zafferano in polvere
  • 8 cucchiai di fondo bruno
  • 1/4 di buccia di limone grattuggiato
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 punta di rametto di rosmarino
  • 4 pezzi di osso di stinco di vitello posteriore con il midollo

Livello di difficoltà

Facile

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

18/20 minuti

Preparazione

PROCEDIMENTO PER LA GREMOLADA:

Tritare il prezzemolo, il rosmarino, le acciughe e la buccia di limone. Uniteli in una ciotola, con un filo d’olio per amalgamare.

PROCEDIMENTO PER IL BRODO:

Filtrare il brodo, portare a leggero bollore, aggiungere lo zafferano in polvere e in pistilli.

PROCEDIMENTO PER IL MIDOLLO:

Accendere il forno a 180°. Quando il forno sarà arrivato a temperatura, cuocere il midollo per cinque minuti.  (meglio procedere con questa fase, durante la cottura del risotto).

PREPARAZIONE DEL RISOTTO:

In una casseruola unire l’olio extra vergine e mezza cipolla non tagliata; far appassire. Togliere la cipolla e aggiungere il riso fino a che non diventi translucido.

Iniziare la cottura con il brodo di carne, cuocere per 14 minuti.

Spegnere il fuoco, mantecare con il formaggio e il burro, aggiungere l’osso con il midollo, due cucchiai di fondo bruno e la gremolada.

Scopri l’autentico riso della Riserva San Massimo

Frutto della ricchezza naturale della nostra biodiversità.

In un territorio agricolo circondato da una natura incontaminata e irrigato da purissima acqua sorgiva, all’interno della Riserva San Massimo, coltiviamo un riso di altissima qualità: l’autentico Carnaroli, sia classico che integrale, il riso Vialone Nano e la varietà Rosa Marchetti.

Il nostro riso è apprezzato dai più grandi chef perché è un prodotto genuino, con una storia antica, frutto di un grande amore e rispetto per la natura e per il territorio.

Risotto alla vecchia Milano, midollo in osso, gremolata e sugo d’arrosto
Risotto Aringa, Bietola e gocce di Caciotta
Ricetta-risotto-cacio-e-pepe,-animelle-glassate-e-coriandolo---Chef-Alessandro-Proietti-Refrigeri
Risotto al vino Merletto
Risotto-giallo-con-funghi-e-salsiccia-ristorante-Campo-delle-stelle-1
risotto-uva-ragu-animelle-1
Risotto tartufato mantecato con stracchino ed erba cipollina
Risotto di Carnaroli integrale punteggiato di rapa rossa
Risotto al nero di seppia con julienne di verdurine